Dicerie post-live: Il Santuario

U7rb02o

Dicerie post-live “Il Santuario”
21/22 Gennaio 2017
Villa Alberoni, Veano


PRIMA TORNATA

Arsia – Alto Collegio di Magia Imperiale

“Non è possibile che spariscano due Maestre, un ex-professore attualmente Arcanista e due allievi e nessuno abbia sentito o visto nulla! Insistete perchè la VI Spedizione mandi notizie più dettagliate e avvisate il Palazzo dell’Inquisizione al Castrum Della Morte! I nostri medaglioni non mentono! Se non riusciamo a localizzarli deve essere successo qualcosa di serio per forza.”
“Si, Rettore”

Damash – II mese anno 2417

“L’avanguardia della VI spedizione riferisce di aver raggiunto senza problemi il palazzo nobiliare e di averne preso possesso senza nessuna resistenza. Florentia è stata ricondotta sotto la corona del Roya”
“Tracce della V Spedizione? Don Belasco e la mia cara Lèonor erano notevolmente in vantaggio, sarebbero dovuti esser già li…”
“No, Royna Madre. Il Palazzo era deserto. Probabilmente la V Spedizione si è allontanata subito dopo averlo liberato”
“Lèonor non abbandonerebbe mai qualcosa affidatole dal Roya e Ariana con lei. Speriamo la VI ci dia loro notizie quanto prima”

Plexarass – Torre della Sanzionatura

“Ancora nulla?”
“No Signore, nessuna traccia nè di Debusquer ne di Sir Blake. Finora tutti i rituali di divinazione hanno fallito nel rivelare la loro posizione, così come quella del Conte MacNeil”
“Continuate a cercare… e mandate esploratori verso Florentia. Non possono essere spariti nel nulla!”

V Spedizione – limitare dell’accampamento

“Tanto non si esce! Mettiti il cuore in pace…”
“Io sono V, Signorinella, nessuno mi tiene prigioniero, nemmeno queste nebbioline fetide!”
“Puoi continuare ad andare alla carica anche dopo aver brindato con me… è roba buona, dono dei vallardi…”
“Mh… e a cosa vorresti brindare esattamente, signorina?”
“A quello che sarà il più grande componimento bardico della storia… che probabilmente nessuno ascolterà mai. Ma darà ai versi miei e dei miei compagni un tono ancora più epico”

V Spedizione – Tende dell’Inquisizione

“Sai perchè adoro i bugiardi?”
“No, Magister.”
“Sono quelli che implorano per primi pietà e con i quali mi diverto coi ferri del mestiere”
“S-ignore… smetta di stringere la lama… signore, sta perdendo sangue”
“Perdonami. Ehm ehm. Manda un messaggio attraverso un nostro sacerdote”
“Cosa volete che scriva?”
“Liberate Shwartz”
“Ma signore, è una bestia feroce, truciderà i nostri”
“Sì, ma truciderà anche i loro”

Tenda dell’Alto Collegio

“In soldoni no, non credo che nemmeno la Torre Bianca custodisca alcun sistema per andarsene da qui. Era materia Nizarita”
“E per quel poco che se ne sa, per altro, i loro sistemi si basavano su Essenza Abissale, quindi saremmo punto a capo.”
“Vero anche questo. Rochester, tu hai avuto fortuna con la Biblioteca dell’Alto Collegio?”
“Non ancora. Sto surriscaldando così tanto il mio Diario che comincio a credere andrà a fuoco”
“E allora mi congedo, nel frattempo. Ho molto a cui pensare… temo di avere Necromanzia in casa…”
“Figurati… a dopo Roland”
“Noi che facciamo, Rochester?”
“L’unica cosa che possiamo fare. Ci prepariamo e li addestriamo… perchè siano pronti a tutto”
“Vado a prendere del vino, sempre che ne sia rimasto…”

Accampamento Vallardo

“Capitano Malatesta, notizie?”
“No, Don Belasco. Gli esploratori cambri stanno impazzendo, ma non c’è modo di allontanarsi da qui. Siamo in trappola”
“Capisco. Mettiamoci comodi allora… quanto meno chiunque ci abbia trascinato qui ha avuto il buongusto di smaterializzare anche le cantine del palazzo di Florentia. Finchè c’è vino, c’è speranza!”

A ridosso delle nebbie

“Aileen… Aileen? La smetti di comparire e sparire ad intermittenza? Non funziona!”
“Ci deve essere un sistema per uscire di qui!”
“Non lo troverai di sicuro continuando a cercare di teletrasportarti!”
“Notizie dagli altri? Rabb è riuscito a trovare un varco nelle nebbie?”
“No… anche lui dopo pochi minuti che lascia l’accampamento sbuca in un altro punto”
“Al diavolo. Continuiamo a cercare una breccia. E… Thomas?”
“Si?”
“Hai trovato Argyle?”
“Non ancora ma non può uscire, per cui è solo questione di tempo. Lo troverò prima o poi”

V Spedizione – Tenda della Maharani Unna

“Non c’è altro?”
“No Maharani, vi ho detto tutto”
“…”
“Mia signora! Cosa fate? Rivestitevi!”
“La cassa. Subito. Poi brucia queste vesti”
“Cosa…cosa intendete fare?”
“Ciò che ho sempre fatto, rispettare la legge della forza e stare al fianco di mio marito. Voglio proprio vedere chi oserà darmi ancora dell’eretica”

Tende Mediche

“Beva questo, forza!”
“Non capisco tuttavia, poniam fine alla mia agonia!”
“E’ così carino però mentre parla in rima! Non possiamo tenerlo così?”
“Non credo sia il caso Maestra Clara. Coraggio, Signor Bardo… fra poco andrà tuuuutto bene! Al massimo avrete qualche ciocca colorata in più nei capelli. Ma che sarà mai!”
“Che sarà mai? Non siamo un circo itinerante! Basta rime e basta fenomeni da baraccone!”
“Ehm, subito dottoressa Meier”

Quinta spedizione, Tenda della Confraternita della Stella del Tramonto

“Ti ho già detto che la Confraternita non si schiera.”
“Noi siamo fedeli agli Dei”
“Noi siamo una Scuola votata alla Conoscenza, ecco cosa siamo”
“Nessuno  aveva mai parlato di necromanzia legalizzata prima d’ora, questi sono crimini molto gravi e proprio tu, dovresti saperlo meglio di tutti!”
“Non osare urlare con me, io ho fondato questo circolo di sapienti”
“Io sono fedele agli antichi, ai dettami della fede, sono un Etajir, il mio compito e sorvegliare il nostro popolo e gli ibrani si sono smarriti. Sarò dolore, sarò penitenza, sarò morte se necessario ma io non mi muovo dalle mie convinzioni”
“Dammi il tuo sigillo, da questo istante non sei più un Maestro della Confraternita”
“E sia.  Addio amico mio”

V Spedizione – Intorno al fuoco

“.Perchè non vi vedo agitati?”
“Perchè non ce n’è motivo, Ariana. I Nove sono con noi, Nefer è con noi e nulla ci farà del male”
“Non ho la pretesa di ragionare come un Sacerdote di Nefer, nonostante i  miei… natali… ma non dovrebbero preoccupare anche voi le nebbie del Limbo che ci circondano?”
“Non ti preoccupare sorella mia, le Nebbie non arriveranno a crearci problemi”
“Se lo dici tu… però mi farebbe piacere se foste entrambi un pò più chiari. In materia di limbo e spiriti non c’è nessuno più esperto di voi Purificatori o sbaglio?”
“Non sbagli, mettiti comoda, potrebbe volerci un pò”

 

 

Dicerie pre-live: Fede e Ragione

federagione

Dicerie pre-live “Fede e Ragione
11-12-13 Novembre 2016
Villa Alberoni, Veano

TERZA TORNATA

V Spedizione – Tenda del Tribuno Generale Aidemar

“Ci stiamo avvicinando al confine con l’Emirato di Mansur”
“Bene, grazie Ivika. Dunque Emiro, veniamo alla vostra residenza”
“Non preoccupatevi, Tribuno, è a completa disposizione della V. Naturalmente vitto e alloggio sono offerti da me, non dovrete preoccuparvi di questo”
“Perchè, c’è qualcosa di cui dovremmo preoccuparci?”
“No, Conte MacNeil, ma vi ho riunito qui per essere ben chiaro: non verranno tollerati in alcun modo furti, omicidi o comportamenti che violino la legge ibrana. Da nessuno!”
“Come osate!”
“Oso, Don Belasco, oso. Ho visto con i miei occhi il trattamento che viene riservato a chi ospita questa spedizione: gente che ruba qualsiasi cosa, laboratori e scorte depredate, locali distrutti. Tenete sotto controllo i vostri e andrà tutto bene, altrimenti…”
“… altrimenti cosa, esattamente? Non pensate ai nostri e pensate piuttosto a tenere sotto controllo i VOSTRI di uomini, Emiro… visto e considerato che l’unico finora mai punito per furto è un nobile ibrano che ha rubato in casa MIA. Non siete nella posizione di fare la morale a nessuno!”
“Non avrei saputo dirlo meglio, Voivoda.”
“…”

Damash – Mese XI 2416

“Le truppe imperiali stanno ultimando le operazioni di imbarco di armamenti ed equipaggiamento, Ammiraglio Cristobal. La flotta sarà pronta a partire al Vostro ordine.”
“Ben fatto, ben fatto. Notizie del navigatore Solokov?”
“E’ giunto, Signora. E’ attualmente ospite dell’Università della Corona”
“Oh. Molto bene. Siamo davvero pronti allora… che firmino questa pace, il Nuovo Continente ci aspetta e io fremo di impazienza!”

V Spedizione – Tenda dell’Alto Collegio di Magia Imperiale

“ENORA!”
“Dovete risolvere questa situazione. Mi sta logorando i nervi…”
“Mi rendo conto Maestro, e Mathias ci sta lavorando giorno e notte… stavo controllando i suoi ultimi appunti, poi potremo procedere.”
“Quinta… spedizione! Quinta spedizione Enora!”
“… Fate alla svelta…”
“Quinta”
“Una tazza di the?”
“Quinta Spedizione, quinta!”
“Una tisana sarebbe meglio”
“Subito, Maestro”
“Enora”

Tende Mediche

“Gwen…”
“Siii?”
“Lo sai che sono a favore della sperimentazione empirica cara e che trovo geniali i tuoi ultimi composti…”
“Ma cosa?”
“Forse hai bisogno di una boccata d’aria. Che dici, ci facciamo due passi e controlliamo la flora di Mansur così che Clara non avverta la necessità di venderci a qualche autoctono ora che non ci stanno più pagando?”
“Ma noo Dottore, sto benissimo! E poi le Acque Nere stanno pagando almeno me… i soldi non ci mancano.”
“Gwen mia cara. Ho promesso di prendermi cura di te e ho intenzione di continuare a provvedere! Ma comunque comincio a non ricordarmi più di che colore hai i capelli normalmente… devi uscire da questa tenda. Andiamo! All’avventura!”

Radura – accampamento improvvisato

“Capitano Mircea, che piacere! Confido sia andato tutto bene”
“Sì, signor Lavazza, piuttosto, voi come state?”
“Ah, molto meglio, molto meglio. Pensavo di rivedervi direttamente all’Emirato”
“Ho preferito raggiungervi per scortarvi, anche se con la tregua e la pace imminente la situazione è tranquilla, non ci sono stati problemi”
“Mmh, eppure ho ricevuto un messaggio urgente, pare che Zaccaria sia fuggito e che abbia addirittura portato con sè l’eretico Yorke”
“Brutta faccenda, ma sono certo che troveremo un modo per sconfiggere anche lui. Dopo il Dekken, Nakar-Gar e un necromante come Malaspina, la V ha mezzi e uomini per togliere di mezzo anche questo individuo”
“Siete estremamente positivo, Capitano!”
“Merito della vostra illustre ospite, ho parlato con lei poco fa ed è riuscita a farmi vedere le cose da un punto di vista nuovo e vi assicuro che non è un’impresa facile”
“Ah, si! Una donna deliziosa e degna del proprio ruolo, è stata un’ottima compagna di viaggio, mi è stata accanto spesso mentre non ero al meglio delle mie condizioni fisiche”
“Bene, se siete di nuovo in forma, riprenderemo la marcia domattina all’alba”

Castillo dy Florentia

“Aggiornamenti?”
“Ne abbiamo catturati altri. Avevate ragione, con l’Armistizio hanno abbassato la guardia… è giunto però un altro dispaccio da Damash, con il sigillo del Roya”
“Ignoratelo. Continuate i rastrellamenti!”
“Come volete, Signore”

Aleph, palazzo del Calif

“Che pessima notizia! Proprio adesso che avevamo bisogno di lui, lo Scià di Ibra ci lascia…”
“Ha avuto una vita lunga ed è spirato circondato dalla famiglia, pochi possono vantare una morte così serena. Possa Nefer accoglierlo!”
“Avete ragione, Calif, ma ora si apre uno scenario complesso, molti ambiscono al ruolo”
“Ne sono consapevole, cari Scià, ma ho un’idea in merito che sono certo non potrete che approvare”
“Avete già un nome?”
“Certamente”
“Di chi si tratta, se è possibile?”
“Nominerò Scià di Ibra Donna Safira Inzerra, Prima Moglie del Califa”
“la Prima Moglie? E cosa ne pensa il Concilio delle Pergamene?”
“Sono quasi tutti d’accordo, è ora che la Prima Moglie abbia un ruolo attivo nella gestione della Sciariia di Ibra, inoltre Safira è un’esperta di legge e una Sacerdotessa di Altasar, è senza dubbio la persona migliore per gestire le questioni interne, può dedicare tutto il suo tempo a questa delicata posizione”
“Una scelta quasi...rivoluzionaria, Calif”
“I tempi cambiano, miei cari…i tempi cambiano”

V Spedizione – Retrovie

“Paravèl, Arkady”
“Buthayna… come mai tutta questa fretta di vederci?”
“Girano… voci… che potrebbero interessarvi”
“Ci piacciono le voci, racconta a questi tuoi interessati colleghi”
“MAESTRO? Siete tornato!”
“Non sono mai stato troppo lontano, Paravèl mia cara”

V Spedizione, attorno al fuoco

“La teoria di Aramis in effetti ha senso, spiega molte cose…eppure fatico a crederci”
“Alliandre, devi avere fede. Credi che per me sia stato facile?”
“No, Ariana, certo che no”
“E mi raccomando, non prendertela con Antonio”
“Me la prendo solo con me stessa, che figura patetica! Che pessimo esempio! Come rappresentante del culto di Nefer e del mio Tempio, sono veramente pietosa”
“Non essere così severa con te stessa, se può esserti di aiuto e consolazione, pensa che tutto questo spiega anche molte cose su noi due, su come pur non essendoci mai incontrate siamo subito entrate in sintonia”
“Se Aramis ha ragione…oh, caspita! Quindi…noi due…”
“Esatto, siamo sorelle”

V Spedizione – Retrovie

“E’ sempre lì…inizia ad inquietarmi sul serio”
“Non penso ci sia niente di che, se fosse un malintenzionato non si farebbe vedere così apertamente”
“Ma piantala, quante volte gente che pensavamo innocua ce l’ha infilata nel…”
“Adesso basta voi due! Riprendete le ronde e lasciate in pace quel tizio, è solo un viandante!”
“Se lo dici tu…”

Maharajato dei Venti del Nord Ovest

“Ecco altro inchiostro rituale, Zaccaria. Ho rastrellato tutto quello che ho trovato…”
“Bene, appoggialo li. Le gemme che avevo chiesto?”
“Nel cofanetto.”
“Eccellente. Convocami Yorke, è arrivato il momento”


SECONDA TORNATA

Colonia delle Rocce Nere – In una taverna

“Hai saputo? Pare si sia raggiunto un armistizio… la pace è vicina!”
“E che ce ne dovremmo fare ora di un armistizio? Non ci sarà trattato di pace che restituisca la vita al Legato Tosca e sua moglie”
“Dai… Quanto meno i rifornimenti dovrebbero tornare regolari!”
“Speriamo. E speriamo che escano dai nostri confini una volta per tutte… e dopo sarà la giustizia vera a fare il suo corso”

Retrovie della V Spedizione

“Ancora lui…”
“Visto. Ma potrebbe non essere una minaccia, dai. Non ha fatto nulla per nascondersi, finora”
“E intanto ci segue”
“Finché percorre solamente i nostri passi, è da solo e non ci minaccia, la strada per Mansur è anche la sua. Chiunque lui sia”

Visa delle Due Lune Nuove – Magazzini

“Ma quindi ora ve ne andrete?”
“No buon uomo, non temete… non ce ne andremo”
“Ma… la pace…”
“La pace non significherà di certo che vi abbandoneremo alla mercé di una selvaggia eretica che ha traviato la mente di chi vi governava! Spargete la Voce… i Nove non vi abbandoneranno!”
“Lode ai Nove… e lode a Balthasar!”

Damash – Mese X 2416

“Guarda un po’ chi si rivede… Margarita! O devo chiamarvi Ammiraglio Cristobal ora?”
“Ma chiamatemi come vi pare, Maestro Ortiz… basta che mi offriate un sigaro!”
“Certo… Cosa vi porta al Circolo delle Arance?”
“Cerco il Patrizio Aidemar… ne avrà ancora per molto?”
“E’ a lezione con il Campione del Roya… ma dovrebbero aver quasi finito”
“Bene, perché mi serve allerti i suoi uomini di preparare gli equipaggiamenti… appena la pace sarà firmata, partiremo in direzione del Nuovo Continente”

Castillo dy Florentia

“Gli uomini stanno rientrando, Signore.”
“E chi ha detto loro di rientrare?”
“L’armistizio, Signore! E’ arrivato un dispaccio da parte del Roya tramite una barda, dice che….”
“L’armistizio è il momento migliore per stanare quei cani che resistevano al loro Signore. Sguinzaglia i soldati. Identifica chi resisteva. Alla prima occasione, siano arrestati tutti”
“Ma… il Roya…”
“Il Roya è ancora sufficientemente lontano da qui e soprattutto… al momento non prendiamo ordini da lui. Fa come ti dico!”
“Si Signore!”

Contea di Plexarass – Sede della Sanzionatura

“Ne ho trovato un altro!”
“Speriamo di impiegare meno a tempo a togliere il rituale stavolta… che ne dici?”
“Dico che ce ne vorrà anche di più. Tu come sei messo con le trappole?”
“Ho dovuto fare uscire i ranger e far entrare i maghi… non è lavoro per uomini d’arme, ma di concetto. Non ho mai visto niente di simile”
“Avvisa la Contessa che ci servono rinforzi… e manda notizia anche a Debusquer, dovrebbe essere ancora alla Torre dei Falchi! Ci serve tutto l’aiuto possibile… sia maledetto Kimble!”

Maharajato dei Venti del Nord Ovest

“Mi hanno detto che non sei molto soddisfatto della tua nuova dimora, caro Matthew”
“Dovrei? E’ un porcile!”
“Considerato che hai viaggiato per più di un anno in una carovana, non mi sembra tu abbia di che lamentarti. Sei vivo, sei libero e hai un palazzo a tua disposizione”
“Libero… puah! Non sarò libero finché non avrò avuto la mia vendetta, Zaccaria… prima sui miei… uomini e poi su quello sporco traditore di mio padre”
“Allora, mio caro…lavoriamoci su”

Corbridge – Mese X, 2416

“Vostra Altezza”
“Rialzatevi, Marchese McNeal. E’ un piacere fare la Vostra conoscenza”
“E per me è un onore essere convocato da Voi, Mia Regina”
“Venite, Marchese. Sedete con me. Ho molte domande da porvi”

V Spedizione – Accampamento Imperiale

“Un dispaccio da Bethfriede, Tribuno Generale… il Capitano dopo l’armistizio è riuscito a rientrare in possesso del palazzo governativo, e attende vostre istruzioni”
“Me ne compiaccio. E a proposito di Acque Nere… prepara le paghe, con gli arretrati”
“Si signore”
“Ora dammi il mantello… voglio sentire da Belasco se quello che mi è stato notificato sugli accordi di pace sia davvero così a nostro sfavore. Uno non può avere un malore che tutto va a rotoli”

Castrum Della Morte

“Non me ne frega niente se dicono che sia stato concordato un armistizio. Cannoni carichi e puntati sui loro accampamenti, doppio turno di guardia giorno e notte ed esploratori sul chi va là. Non sia mai che pensino di pugnalarci alle spalle, con la scusa di aver deposto le armi. Per Arsia e per l’Imperatore, non cederemo!”
“Per l’Imperatore! Per Arsia! Agli Ordini, Legato Quinto Aquila!”

Confini fra l’Impero Arsiade e Cambria – Mese X 2416

“Ma sei sicuro che tutte quelle carrozze appartenessero a una sola persona?”
“Li conosci i nobili cambri, non viaggiano mai leggeri. E quella era la figlia del Duca Yorke in persona… in viaggio verso Aleph”
“Ma i venticinque cavalli?”
“Pare che viaggiare con meno cavalli sia da pezzenti. Non mi guardare così, me l’han detto le guardie degli Yorke!”
“Cambri…””


PRIMA TORNATA

Emirato di Mansur

Gioco e salto tutto il giorno
stanco tutti quanti attorno.
Combatto ogni battaglia
con la pappa e la tovaglia
coi pupazzi e con gli orsetti
con i tavoli e i cassetti…
Ma alla sera, stanco e affranto
mi arrendo a lui soltanto.

Corbridge – Mese IX Anno 2416

“Avete chiamato, mia Regina?”
“Si. Ricordatemi, il Cavaliere che viaggia con la V Spedizione…il Conte MacNeil”
“E’ il figlio del Marchese MacNeil, mia Regina”
“Convocate a Corte il Marchese allora, desidero parlare con lui. Abbiamo notizie da Northshield, invece?”
“Il Duca Yorke si riprende lentamente, mia Regina. Lady Ginevra viceversa si sta per mettere in viaggio verso Aleph, con tutto il suo seguito”
“Mantenetemi informata sui loro spostamenti. Potete andare”
“Si, mia Regina”

Avanguardia della V Spedizione

“Avete tutti chiaro la mappa? Procediamo spediti, occhi aperti per i briganti che hanno segnalato sui valichi”
“Beh sarà di sicuro più facile delle ultime volte attraversare i confini”
“Considerato che ci abbiamo quasi rimesso la pelle l’ultima volta, Rabb, lo spero di cuore. Occhi comunque aperti, Zaccaria potrebbe regalarci altre sorprese ora che è ufficialmente stato scaricato dalla repubblica e non sappiamo più nulla di Yorke…”
“Beh. E’ inutile fasciarci la testa prima di essercela rotta. Argyle, muoviti. Prendiamo il sentiero ad est”
“Thomas, solite regole di comunicazione. Rabb, io e te prendiamo il sentiero a nord, gli altri si sparpaglino e coprano più perimetro possibile. Roberts fai da perno centrale. Che hai?”
“Niente Fields. E’ tutto chiaro. Ciò che non mi è chiaro è come l’Emiro abbia già rimesso mano sui suoi possedimenti”
“Ottima domanda, Roberts, ma non è di nostra competenza. Abbiamo già abbastanza problemi con Yorke al momento. Muoviamoci gente, in marcia! Si va a Mansur!”

In una foresta

“Ancora nulla?”
“Nulla. Nulla di nulla! Non ne posso più e voi? Avete avuto più fortuna?”
“Nessun oggetto interessante, mia Signora… ma… ho sentito delle voci, nell’avvicinarmi ai magazzini…”
“Che genere di voci? Hanno idea di dove siamo?”
“No, ma parlavano di un armistizio”
“Sai dove se lo possono mettere l’armistizio?”

Contea di Plexarass

“E’ l’una di notte  e tutto va… Altolà! Chi va la? Identificarsi!”
“Sono io, Alan! Devo darti il cambio”
“Ce la siamo presa comoda eh?”
“Dai dai , sono in ritardo di soli dieci min….ehi ma che ci fa in giro quel bambino?”
“N-non è il solo…g-guarda…”
“Ma…sono…”
“È Morpheon, il dio del sonno
assai più vecchio del bisnonno!
Ma è forte e combattivo
e va dritto al suo obiettivo:
far dormire ogni creatura
per non spegnerne la bravura
e donare un buon riposo
con un sogno assai prezioso!”

Torre dei Falchi

“Sir Calville, è giunto un visitatore…”
“Un altro? Pensavo avremmo avuto un po’ di tregua dopo la partenza della V Spedizione, lo conosciamo?”
“Non direttamente, ma a giudicare dal cognome e dalla patente nobiliare è parente del Provinçar dy Forsonal. E’ in cerca di Don Belasco e del suo seguito. La patente di nobiltà è autentica”
“Mmh… capisco.Fallo passare e avvisa mia moglie di far preparare stanze e cibo per il nostro illustre ospite”
“Subito, Sir Calville”

Nuova Ecubea

“…scappa, scappa,
non ti voltare,
perchè la tua anima vuole strappare…”

V Spedizione, attorno al fuoco

“Perdonami Antonio, ma non sono sicura di aver capito bene, che hai fatto?”
“Ho messo del sonnifero nel the di Alliandre, l’ho legata come un salame e l’ho fatta caricare su un carretto”
“Ti sembra il caso? E’ una Somma Sacerdotessa! La tua Maestra!”
“Che tempo fa mi ha dato il tassativo ordine di fare come preferivo se avesse dato di matto. Mi sembra che rifiutarsi di lasciare la Torre e chiudersi in camera non sia un comportamento normale per lei”
“In effetti…”
“Cosa, Ariana?”
“Beh, quella sera… ha bevuto come una spugna, era irriconoscibile. Andrò io a parlare con lei, forse è meglio. Tu tieniti lontano per un paio di giorni e tieni lontane le botti del Capitano Esteban!”
“Sissignora”

Confini dell’Emirato di Mansur

“Gasi, non pensate sarebbe il caso di rivelarvi ora che la guerra è finita? Avete sentito quell’emissario…”
“Taci, imbecille. Non sono più il Gasi ormai da mesi, con tutto quello che ne consegue.”
“Ma…”
“Niente ma. Ti aspetti davvero che rientri in patria a riferire qualcosa di cui non ho idea e per cui non ho nessuna intenzione di prendermi la colpa? E’ successo qualcosa durante la battaglia nell’Oblast di Ivika, non riesco a credere che la V Spedizione abbia davvero fatto quello che si dice in giro… Suhair non l’avrebbe permesso”
“Sempre che non fosse già morta”
“Vedremo di saperne di più. Muoviti per ora, dobbiamo allontanarci prima che qualcuno mi riconosca”

V Spedizione – Tende Mediche

“Gwen, sono sicura che non ci sia bisogno di andare a cercare gli stregoni”
“Maestra, non sarò una stregona cambra o una stregona urgoth ma sono un’ottima alchimista imperiale e soprattutto quella… piccina… l’ho fatta nascere io. E sono certa che per quanto armate di ottime intenzioni nessuna delle attuali tate di Iris si sia premurata di concimarla. Quindi, meglio essere preparati”
“Tu hai bisogno di recuperare Hilde e Viktor”
“Lo so. Ma finchè non potrò andare a riprendere i miei bambini, mi preoccuperò della piccola driade”

Luogo sconosciuto

“Tutto quanto hanno compiuto fino ad ora aveva una percentuale di realizzazione al di sotto del 2%”
“Non è ancora giunto il tempo, ma è necessario avviare la procedura”
“Così sia”

Cordbridge, casolare nella zona commerciale

“Buongiorno William ”
“Buongiorno mamma!”
“Dormito bene caro?”
“Si si benissimo! Ho sognato un castello come quello della regina!”
“Ehehehehe ci credo …è un bellissimo palazzo e anche la regina è bellis…”
“Nooo ma non era il suo! Era alto alto! E c’erano tantissime bandiere e i mangiatori di fuoco all’entrata! E avevano i baffoni come il nonno!”
“Baffoni…sul serio piccolo? Che strano…mi sembra di aver visto la stessa cosa…”
“Sai? Il Re del castello mi ha detto che grazie a lui gli incubi non mi perseguiteranno più! Mi ha anche fatto un regalo!”
“Un regalo?
“Si! Un disegno bellissimo…ecco!”

http://www.gallatry.eu/accademiamusicale/wp-content/uploads/2016/10/morpheon.png